La natura temette di essere superata: sulle orme di Raffaello

LA VISITA E’ STATA RIMANDATA A NUOVA DATA 

Passeggiata a due voci con intermezzi teatrali con Laura Angelelli e Cristian Giammarini

Una passeggiata che vuole ricostruire la vicenda artistica e umana del sublime Raffaello attraverso alcuni degli interventi da lui lasciati alla città di Roma. Nato ad Urbino, dopo un soggiorno a Firenze, allora considerata la capitale del Rinascimento, giunse a Roma e qui costruì il proprio mito lasciando alla città eterna una eredità straordinaria, fatta di pittura e architettura. Partendo dalla Chiesa di S. Maria della Pace, nella quale ammireremo gli affreschi della Cappella Chigi, raggiungeremo la vicina chiesa di S. Agostino, in cui un pilastro della navata centrale porta impresso il profeta Isaia che Raffaello dipinse negli stessi anni del suo operato in Vaticano. Termineremo la visita davanti al Pantheon, là dove Raffaello riposa dal 1520, e leggeremo insieme il magnifico epitaffio inciso sul suo sarcofago, tra i più belli mai composti, e ideato dall’amico e letterato Pietro Bembo. La visita verrà accompagnata dalla lettura di brani biografici, scritti contemporanei e poesie.

Appuntamento: davanti Santa Maria della Pace; visita e auricolare € 17,00

Data

Ott 09 2021
Expired!

Costo

17.00€
QR Code