TOUR SCOLASTICI SU ROMA E PROVINCIA

Spazio Libero, Tour Operator – Agenzia Viaggi, offre la propria professionalità per l’organizzazione e la realizzazione di visite guidate, itinerari culturali e viaggi di istruzione, di uno o più giorni, su Roma e provincia. Forniamo completa assistenza alle scuole: dalla prenotazione di monumenti e siti di interesse storico, artistico e archeologico, al servizio di guida; dal noleggio pullman alla sistemazione in hotel. Scegliamo con cura luoghi caratteristici e proponiamo, oltre ai classici tour, itinerari fuori dai normali percorsi turistici, offrendo curiosità di Roma e provincia. Poniamo attenzione nella scelta dei locali dove poter degustare le specialità della cucina romana e del territorio. Organizziamo percorsi in bicicletta o con monopattino, curiamo i transfert in pullman per gite fuori città o nel caso si preferisca un hotel fuori Roma. Siamo a disposizione per soddisfare ogni esigenza della scuola e degli studenti. Abbiamo un’offerta diversificata di itinerari culturali e siamo flessibili nel modificare i percorsi di visita in caso di maltempo o di esigenze diverse.

ESPERIENZA E
PROFESSIONALITÀ

  • I nostri itinerari sono studiati espressamente per le scuole e condotti da guide abilitate per la città di Roma e la sua provincia, laureate nelle discipline archeologiche e storico-artistiche. Gli interpreti che collaborano nelle nostre iniziative teatrali sono tutti attori professionisti con prolungata esperienza nel campo.
  • I tour proposti sono in genere di intera giornata divisi in due tour di circa 3 ore ciascuno e possono essere abbinati secondo le esigenze e le preferenze del gruppo.

IL TEATRO AL SERVIZIO DELLA DIDATTICA

  • L’originale formula che unisce armonicamente archeologia, teatro e spettacolo contraddistingue e caratterizza le nostre proposte di percorsi artistico – teatrali in alcuni dei luoghi più suggestivi di Roma. Grazie alla voce di un narratore di altri tempi che affianca la guida nel percorso di visita, si potrà rivivere l’atmosfera dei luoghi descritti. La divulgazione scientifica e l’approfondimento storico si integrano con l’animazione e la teatralità per permettere ai ragazzi di conoscere il complesso artistico – archeologico, ma anche in una passeggiata le curiosità e la vita quotidiana di una Roma antica, in maniera attiva e divertente, tenendo sempre viva l’attenzione.

ORIGINALITÀ E SPERIMENTAZIONE

  • Spazio Libero organizza su richiesta, itinerari archeologici e artistici al di fuori dei percorsi turistici tradizionali e realizza visite con permesso speciale a monumenti solitamente chiusi al pubblico.

MASSIMA FRUIBILITÀ DEL SERVIZIO TURISTICO

  • Spazio Libero intende migliorare la qualità del servizio turistico mediante l’uso dei “vox”, auricolari a circuito chiuso in dotazione a studenti e professori e direttamente collegati al microfono della guida. L’uso di vox, già obbligatorio in alcuni musei o luoghi di culto, garantisce un servizio più efficiente e una buona ottimizzazione dei costi di visita (lo studente può seguire la spiegazione anche dove il traffico cittadino, l’inquinamento acustico o il sovraffollamento, rendono il tour difficoltoso e la guida può rivolgersi ad un gruppo più numeroso).
  • Spazio Libero mette a disposizione la propria esperienza professionale e fornisce assistenza al gruppo dal momento dell’arrivo a Roma fino alla partenza, occupandosi di ogni aspetto organizzativo e pratico.

INOLTRE…

La cooperativa Spazio Libero è in grado di fornire su richiesta:

  • Prenotazione ristoranti, scelti accuratamente in virtù della vicinanza dal luogo oggetto di visita e del rapporto qualità/prezzo.
  • Servizio pullman.
  • Prenotazione alloggio in strutture ricettive a tariffe agevolate per gruppi scolastici, situate in città o a pochi chilometri dalla capitale, ben collegate con i mezzi pubblici, qualora non si volesse usufruire degli spostamenti in pullman.

1. BASILICA DI SAN PIETRO E CASTEL SANT’ANGELO

MATTINO: visita di piazza San Pietro, capolavoro del genio barocco di Gianlorenzo Bernini. Con il suo poderoso colonnato di 284 colonne, apre la vista all’imponente facciata della basilica eretta sulla tomba dell’apostolo Pietro. Visita della basilica e dei suoi innumerevoli capolavori: la Pietà di Michelangelo, il baldacchino bronzeo di Bernini, la cupola di Michelangelo e discesa alle tombe dei papi nelle sottostanti Grotte Vaticane. N.B. Si sconsiglia la visita di mercoledì (udienza del papa) e di domenica (divieto di effettuare visite all’interno della basilica).
Pranzo libero o in un ristorante della zona.
POMERIGGIO: visita guidata di Castel Sant’Angelo, nato per ospitare le spoglie dell’imperatore Adriano e trasformato in fortezza grazie alla sua strategica posizione e alla imponenza della struttura. Dall’originaria rampa d’accesso che termina nella sala delle urne sepolcrali, agli appartamenti papali ricchi di pitture e stucchi rinascimentali, le artiglierie, le fortificazioni, il forziere, l’archivio segreto.

Su richiesta è possibile assistere all’evento con intermezzi di recitazione: “Fasti e orrori a Castel Sant’Angelo”. Lo storico dell’arte e un originale visitatore d’altri tempi riporteranno in vita lo spirito di famosi personaggi, dall’imperatore Adriano al conte Cagliostro, alla bella Beatrice Cenci, che varcarono le soglie della fastosa residenza, roccaforte del potere dei papi e inespugnabile fortezza.

2. MUSEI VATICANI E CASTEL SANT’ANGELO

MATTINO: il percorso di visita all’interno dei Musei Vaticani parte dal Cortile della Pigna e si snoda attraverso una selezione tra le collezioni di scultura antica quali il Laocoonte, l’Apollo e il Torso del Belvedere, proseguendo lungo le gallerie dei Candelabri, degli Arazzi, delle Carte Geografiche, per giungere infine alle Stanze di Raffaello e alla Cappella Sistina, in cui gli affreschi dei più grandi maestri del ‘400 fanno da cornice ai capolavori michelangioleschi della volta e della parete di fondo. Uscita nel portico della basilica di San Pietro. Visita della basilica e delle Grotte Vaticane. Pranzo libero o in un ristorante della zona.

Nel POMERIGGIO: può far fede il programma suggerito nell’itinerario n. 1.

3. ROMA ANTICA E ROMA BAROCCA

MATTINO: visita al cuore archeologico della città eterna partendo da uno dei suoi maggiori simboli: l’Anfiteatro Flavio, meglio noto come Colosseo, che con la sua imponente mole porta il ricordo dei cruenti spettacoli che vi si svolgevano. La visita prosegue all’interno del Foro Romano lungo la celebre via Sacra per ammirare l’arco di Tito, la basilica di Massenzio, il tempio di Antonino e Faustina, il tempio e la casa delle Vestali, la Curia del Senato e l’arco di Settimio Severo, monumenti memori di un grandioso passato di fasti e potere. La visita termina con la salita sul colle Campidoglio dominata dalla spettacolare piazza michelangiolesca in cui campeggia al centro la statua dell’imperatore Marco Aurelio. Pranzo libero o in un ristorante della zona.
POMERIGGIO: visita del Vittoriano – Altare della Patria. Si saliranno le monumentali scalee che conducono alla terrazza centrale dove troneggia la statua equestre del re Vittorio Emanuele II a cui il monumento è dedicato e dove si conserva la tomba del Milite Ignoto. La visita prosegue in piazza della Rotonda all’interno del più grande e conservato edificio romano al mondo, il Pantheon, eretto dall’imperatore Adriano nel II secolo d.C. che con la sua pianta circolare e la gigantesca cupola semisferica è considerato il massimo capolavoro dell’edilizia romana. A poca distanza si giunge in piazza Navona, la scenografica piazza barocca la cui forma ellittica ricalca le dimensioni e la forma dello stadio eretto da Domiziano nel I secolo d.C. i cui resti si conservano nei sotterranei. Simbolo incontrastato della piazza, la spettacolare fontana dei Fiumi di Bernini. Si prosegue verso la Fontana di Trevi, capolavoro barocco, ispirato al trionfo del Dio Oceano attorniato da un tripudio di creature marine. La visita termina in piazza di Spagna con la scenografica visione della monumentale scalinata di Trinità dei Monti.

4. ROMA SOTTERRANEA E BASILICHE

MATTINO: visita guidata della basilica di San Clemente e dei sotterranei, straordinario esempio della storia della città articolato su tre livelli: la basilica superiore, ricostruita dopo l’incendio normanno del 1084; la basilica paleocristiana al livello inferiore e dedicata a San Clemente, con affreschi del IX e dell’ XI secolo, dove si conserva uno dei più antichi documenti in lingua italiana; ed infine, un terzo livello, a circa 18 metri sotto l’attuale piano stradale, nel quale sono  visibili i resti di edifici di età romana e di un Mitreo. Proseguimento della visita ai sotterranei della basilica dei Ss. Giovanni e Paolo al Celio – Case Romane del Celio. Il sito archeologico risultato della fusione di una elegante domus del II secolo e di un’insula del III, si dispiega su una superficie di circa 400 metri quadrati in una sequenza di sale, ninfei, vicoli e terme riccamente decorati con affreschi della fine del III secolo d.C.

POMERIGGIO. Visita della tomba di Giulio II e della statua del Mosè nella chiesa di San Pietro in Vincoli, capolavoro del grande Michelangelo Buonarroti. Carico pullman al parcheggio del colle Oppio (a cinque minuti dalla chiesa) e tour della città e dei suoi principali monumenti: Colosseo, Fori Imperiali, Circo Massimo, Velabro, Teatro di Marcello, piazza Venezia, piazza del Quirinale, Santa Maria Maggiore, Porta Maggiore, San Giovanni in Laterano, terme di Caracalla, la piramide Cestia. Nel corso del giro-città saranno previste due soste di visita alle basiliche di Santa Maria Maggiore, ricca di splendidi mosaici del V e del XIII secolo e custode della reliquia della mangiatoia di Gesù e di San Giovanni in Laterano, la cattedrale di Roma dalle armoniose forme barocche, che porta la firma del grande architetto barocco Francesco Borromini.

PROVINCIA DI ROMA

5. TIVOLI. VILLA ADRIANA E VILLA D’ESTE

MATTINO: visita guidata della villa, uno dei più straordinari esempi di sperimentazione architettonica, espressione del genio artistico dell’imperatore. Attraverso i sentieri si sviluppano a sorpresa imponenti architetture, cupole, portici, colonnati, fontane, ninfei e terme che si susseguono disseminati tra il verde della campagna tiburtina. Su richiesta è possibile assistere all’evento: “Memorie di Adriano”, percorso guidato da un archeologo e accompagnato da un attore che recitando brani dal celebre romanzo di Margherite Yourcenar, ripercorrerà le gesta del grande imperatore.
Pranzo in un ristorante a pochi chilometri da Tivoli.
POMERIGGIO. Visita della villa d’Este, il fastoso palazzo del cardinale Ippolito d’Este che con le sue sale riccamente decorate ed il suo vasto giardino abbellito da più di trecento fontane monumentali, è considerato il gioiello dell’architettura rinascimentale più famoso al mondo.

6. TIVOLI. VILLA D’ESTE E VILLA GREGORIANA

L’Aniene: l’ambiente come esperienza educativa

MATTINO: ingresso e visita di Villa d’Este. Pranzo libero o in un ristorante della zona.

POMERIGGIO: visita della villa Gregoriana, lo splendido parco naturalistico protetto dal F.A.I. e nato nel 1835 in seguito alla deviazione del fiume Aniene. Riaperto al pubblico recentemente, offre uno scenario naturalistico di grande fascino. Con i suoi scenari mozzafiato, fra pareti a strapiombo squarciate da grotte e poderose cascate del fiume Aniene e dei suoi affluenti, si sviluppa un sentiero attorniato da una lussureggiante vegetazione, che termina sulla cima dell’antica acropoli tiburtina dove sono i templi romani della Sibilla e di Ercole.

7. NAVIGANDO VERSO OSTIA

Il Tevere: l’ambiente come esperienza educativa. Visita di intera giornata.

MATTINA: la gita in battello sul Tevere, consente di esplorare da vicino l’ecosistema fluviale: uccelli, pesci e piante che vivono in un ambiente continuamente minacciato dall’inquinamento e dalla presenza dell’uomo. Attraverso il battello turistico, si navigherà sul Tevere in un habitat naturalistico sorprendente e di rara bellezza illustrato da una guida storica e naturalistica, fino a raggiungere gli scavi di Ostia Antica dove si visiterà una delle aree archeologiche più imponenti e suggestive di tutto il mondo antico. Pranzo libero. Rientro in pullman nel pomeriggio.

8. IL PORTO DI CLAUDIO E DI TRAIANO

Visita guidata con intermezzi ludico teatrali

La visita al Porto di Claudio e Traiano, area archeologica immersa in un’oasi verde lungo il litorale romano, è animata, in una sorta di narrazione/favola, dalla voce di illustri personaggi e anonimi protagonisti, che prendono vita dagli estrosi disegni di un originale artista contemporaneo.

Il racconto storico si confonde con il gioco, l’animazione e la teatralità, per conoscere, divertendosi, la vita nell’antica Portus. Il porto di Roma.

Il porto di Claudio è facilmente raggiungibile dalla Roma-Fiumicino, uscita porto di Claudio. È possibile raggiungere l’area archeologica con il battello sul Tevere.

9. IL PARCO DEI CASTELLI ROMANI E TOUR DEI LAGHI

Il parco dei Castelli Romani sorge sul sito di un antichissimo apparato vulcanico i cui crateri si sono oggi trasformati nei suggestivi laghi di Castelgandolfo e di Nemi, che costituiscono il cuore del parco, ricco di vegetazione e di siti di importanza storica e artistica. Visita del caratteristico borgo rinascimentale di Castelgandolfo arroccato su una delle alture che dominano il lago, dove ha sede la storica residenza estiva del papa. Giro panoramico del lago e proseguimento verso la cittadina ed il lago di Nemi, per terminare a Grottaferrata con la visita dell’antica abbazia romanica di San Nilo.